Prof. Luciano Bellosi

 

 

Il Prof. Bellosi Ŕ nato a Firenze il 7 Luglio 1936 e, dopo aver lavorato presso la Soprintendenza alle Gallerie di Firenze dal 1969 al 1979, Ŕ passato nel 1979 all' UniversitÓ di Siena, dove insegna Storia dell'arte Medievale. Le sue principali pubblicazioni sono: Buffalmacco e il Trionfo della Morte, Torino 1975; il catalogo del Museo dello Spedale degli Innocenti a Firenze, Milano 1977; La pecora di Giotto, Torino 1985; la monografia su Cimabue, Milano 1998. Ha pubblicato su varie riviste ("Paragone", "Prospettiva", "Bollettino d'Arte", "The Burlington Magazine", "Revue de l'Art") molti scritti di storia dell'arte del Due, Tre e Quattrocento, prevalentemente relativi alla Toscana, anche se un contributo di particolare impegno Ŕ dedicato all'arte tardogotica francese (I Limbourg precursori di Van Eyck? Nuove osservazioni sui "Mesi" di Chantilly, in "Prospettiva", 1, 1975,pp. 24-34).

        Ha curato l'allestimento e il catalogo delle seguenti mostre: Arte in Valdichiana, Cortona 1970; Lorenzo Ghiberti: Materia e ragionamenti, Firenze 1978; Pittura di luce, Firenze 1990; Una scuola per Piero, Firenze 1992; Francesco di Giorgio e il Rinascimento a Siena, Siena 1993. Ha partecipato a diversi convegni internazionali di storia dell'arte e ha curato l'organizzazione e la stampa degli Atti del Convegno internazionale di studio su Simone Martini tenutosi a Siena nel 1985 (Atti, Firenze 1988)

 

    bellosi (at) unisi.it

 

 

INDIETRO