Attività curriculari

Programma didattico-formativo

 

 

Il Dottorato intende favorire un’articolata preparazione nel campo dell’arte, della filologia, del pensiero filosofico, della letteratura, moderna e contemporanea, considerate nella dinamica innovazione/tradizione. Uno dei motivi conduttori è l’eredità dell’antico in rapporto allo sviluppo delle idee, al contesto figurativo e letterario. Si prevedono lezioni, conferenze, seminari, stage, su tematiche quali generi letterari, concezioni estetiche, movimenti artistici e filosofici, singoli autori, che hanno segnato lo sviluppo della cultura moderna e contemporanea. Parte significativa del lavoro di ricerca sarà dedicata alla definizione dei concetti stessi di Antico, Moderno, Contemporaneo nelle loro identità e connessioni reciproche. L’apporto di vari docenti dotati di grande esperienza nel campo delle singole materie ed insieme abituati al lavoro interdisciplinare sarà da questo punto di vista decisivo. L’obiettivo è quello di creare in concreto una piena interdisciplinarità tra materie e metodologie, distinte per storia e specificità propria, ma capaci di convergere in una concreta e valida sintesi. Le ascendenze culturali da un lato, le diverse esperienze dei docenti che formano il collegio del Dottorato, già messe a frutto positivamente in una serie di pubblicazioni e contributi scientifici, garantiscono dall’altro la validità e l’ampiezza delle prospettive critico-metodologiche.